RICETTE DI MAREMMA

Acquacotta di MaremmA
Nella Maremma protagonista, ancora una volta, è la semplicità e piatto simbolo è la famosissima acquacotta piatto unico fatto di niente (di qui l'ironia del nome), nata per sfamare butteri e carbonai, via via arricchito fino a diventare una gustosa minestra. Si prepara con acqua, cipolle, sale, pane, un filo d'olio, verdure di stagione, uova e una manciata di pecorino
Ingredienti: 50 g di olio extravergine d'oliva, 2 cipolle rosse, 1 peperoncino, 2 costole di sedano, 6 pomodori maturi, 1 litro d'acqua, 6 uova (facoltative), 6 fette di pane casalingo raffermo, 100 g di pecorino grattugiato (parmigiano), sale.
Procedimento - In un tegame a bordi alti scaldate l'olio e aggiungete le cipolle tagliate sottili e il peperoncino, fate imbiondire, poi cuocete a fuoco lento finché le cipolle saranno quasi cotte. Tagliate sottili anche le costole di sedano e i pomodori, aggiungete nel tegame, salate e fate insaporire il tutto. Mettete l'acqua, aggiustate di sale e fate cuocere per almeno 45 minuti.
Con delicatezza fate cadere nella zuppa le uova facendo attenzione a non romperle e fate bollire piano finché saranno rapprese. In delle scodelle individuali adagiatevi delle fette di pane abbrustolito, spolverizzate con il pecorino grattugiato, coprite con l'acquacotta e servite calda.

 
Zuppa di Farro
Ingredienti (per 4 persone) : 150 gr. di farro, 200 gr. di fagioli rossi secchi, una piccola cipolla, una carota, un gambo di sedano, brodo vegetale, un cucchiaio di conserva, pepe in grani da macinare, olio extravergine di oliva. Procedimento - Lessate i fagioli (precedentemente ammollati in acqua per almeno 12 ore) in un litro e mezzo di brodo. Appena cotti passatene la metà e rimettete la purea ottenuta nel brodo di cottura. In un'altra pentola rosolate con olio e acqua gli odori tritati per qualche minuto. Dopodichè aggiungete un cucchiaio di conserva già diluito in un pò d'acqua.

Lasciate cuocere per una decina di minuti, quindi versateci dentro il brodo con i fagioli aggiungendo anche una minima quantità di pepe macinato ed il farro (che non va messo a mollo). Se necessario aggiungere un pò d'acqua bollente e quindi lasciare cuocere per circa un'ora. Prima di servirla (condendo ogni piatto con un filo d'olio a crudo) lasciatela riposare per un'oretta nella pentola a fuoco spento. Si consiglia di servire non troppo bollente. 

Stracotto di Maremmana al Vino di Ciliegiolo
Ingredienti per 4 persone:
• un kg di carne di manzo nella sorra (taglio nella parte anteriore della spalla)
• cinque carote, sedano, alloro, chiodi di garofano, scorza di arancio
• mezzo litro di vino rosso (per ogni chilo di carne)
• olio extra vergine di oliva quanto basta
• sale e pepe quanto basta.

 

 Il PEPOSO

Ingredienti: 1 kg di muscolo di manzo, 1 l di rosso toscano, 15 chicchi di pepe nero, sale fine, 5 spicchi d'aglio, 6 fette di pane toscano, un mazzetto composto da salvia e rosmarino. 
Procedimento - In una capace pentola, disponete il muscolo tagliato a cubetti non troppo piccoli. Aggiungete gli spicchi d'aglio non pelati, il sale, il mazzetto di odori e il pepe. Coprite con il vino e far cuocere a calore moderato, in forno o sul fornello, fino a che la carne non risulti estremamente morbida. Tostate le fette di pane, in forno o sulla griglia, versateci sopra il peposo e servire subito. 


Ricotta di pecora grossetana mantecata al miele
Procedimento - Mettere in infusione la carne con le verdure, gli odori ed il ciliegiolo per una notte. La mattina successiva mettere la carne in un tegame con dell’olio e farla rosolare su tutti i lati. Aggiungere il sale, il pepe ed in seguito irrorare con il vino e le verdure dell’infusione. Far cuocere il tutto per 6/8 ore circa fino a che non si forma un sugo denso. Per servire la carne tagliarla a fette non sottili e accompagnarla con la salsa ottenuta passando le verdure ed il liquido di cottura.

Ingredienti: 300 g di ricotta freschissima, miele. 
La ricotta va montata fino a farla diventare una spuma. Versare una piccola quantità di miele sulla ricotta e mantecare delicatamente prima di gustare. Usare un miele non troppo dolce. 

Ringraziamo per la Foto la nostra cara Amica !!

Questo è il Cappello del Buttero (Ripieno di Ricotta Bio e Spinaci con un pizzico di noce Moscata)...Ma se volete sapere di più dovrete andare a vedere il Video di Geo & Geo, dove lo preparo in diretta!!! Questo è il LINK!!

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-90574ce9-a008-4b16-8bbd-de2e02fb7cfd.html